mercoledì 5 giugno 2013

Le casse di Loud Notes / #cassettine

Le casse di Loud Notes è un affare nato per caso e senza meta sulla pagina fb di questo blog. Una roba inguardabile, a dir la verità, una serie fredda di elenchi di dischi, dell'anno in corso o dei 50 anni precedenti, passati prepotentemente e ripetutamente nelle casse del mio stereo durante un arco di tempo...a caso (sì, insomma, senza un criterio). Motivo? Nessuno. O forse qualcosa in fondo in fondo c'è pure. Forse è solo egomusicocentrismo, così, tanto per coniare un neologismo a caso. O forse il tentativo maldestro di dare conto della musica che percorre il condotto uditivo dell'autore di questo blog e di donare a voi che mi leggete dei meravigliosi quanto non richiesti suggerimenti di ascolto (o  di riascolto).

La pagina fb di Loud Notes, però, è una merda, e un peso al piede. In alcuni periodi è muta, in altri urlante, procede a singhiozzi. Perché la verità è che non ho il tempo né la voglia (non sempre) di aggiornare una pagina legata al blog con contenuti diversi da quelli del blog. È un doppio lavoro e non ha neanche molto senso: il blog è questo che state surfando, e tutti i contenuti devono partire da qui. Detto fatto: da oggi la pagina fb di Loud Notes funzionerà solo come feed del blog, e i contenuti musicali partiranno tutti dalle pagine di loudnotes.blogspot.it (oltre che dal mio account facebook, ma quello è un altro discorso). Quelli che erano gli aggiornamenti di stato della pagina (commenti a dischi, canzoni, qualche news buttata là, etc.) diventeranno dei mini-post del blog. E festa finita.

Ecco dunque spiegato il senso della nuova pseudo-rubrica #cassettine, che ingloberà pure il vecchio Loud Notes mix, rimasto al palo per troppo tempo. Una pseudo-rubrica, dicevo, libera nella forma e nel contenuto, che uscirà fuori accompagnata, per l'appunto, da una bella cassettina. Ché almeno così ci ascoltiamo tutti qualcosa, che a scorrere stupidi elenchi si rischia di frantumarsi i coglioni.

Fine pippone introduttivo. Passiamo alla musica. Buon ascolto.
  • The Kinks - Lola versus Powerman and the Moneygoround (Part One) (1970)
  • The 13th Floor Elevators - Bull of the Woods (1969)
  • Sic Alps - She's on Top EP (2013)
  • Motorpsycho - Still Life With Eggplant (2013)
  • Edible Woman - Nation (2013)
  • Ceramic Dog - Your Turn (2013)
  • The Doors - Strange Days (1967), Morrison Hotel (1970), L.A. Woman (1971)
  • Oblivians - Desperation (2013)
  • The Adverts - Crossing the Red Sea With the Adverts (1978)
  • Meat Puppets - Rat Farm (2013)
  • The Who - Tommy (1968)
  • Maston - Shadows (2013)
  • Bob Dylan - Bringing It All Back Home (1965)
  • Pere Ubu - St. Arkansas (2002)
  • The Saints - I'm Stranded (1977)
  • Fuzz - Sleigh Ride 7" (2013)
  • Wire - Pink Flag (1977)
  • Tad - Inhaler (1993)
  • Nick Lowe - Jesus of Cool (1978)
  • Die Kreuzen - October File (1986)
  • Elli de Mon - Leave This Town 7" (2013)
  • The Gun Club - The Las Vegas Story (1984)
  • Mission of Burma - ONoffON (2004)
  • Killing Joke - Night Time (1985)
  • Nebula - Heavy Psych EP (2008)
  • Richard Hell & The Voidoids - Blank Generation (1977)
  • Brother JT - The Sveltness of Boogietude (2013)
  • The Dream Syndicate - Live at Raji's (1989) 
  • Jennifer Gentle - Funny Creatures Lane (2002)
  • The Briefs - Sex Objects (2004)
  • Sic Alps - U.S Ez (2008)
  • Zolle - Zolle (2013)
  • Neil Young - Live Rust (1979)

2 commenti:

  1. Mamma mia... una scaletta che parte da Lola e arriva a Live Rust è interessante a prescindere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti devo ammettere di essermela goduta :)

      Elimina