venerdì 7 giugno 2013

Goat - Dreambuilding 12" (Stranded Records/Sub Pop/Rocket, 2013) / #songs #streaming

Sono tornati i Goat, il collettivo world-psych-stoner più figo della Svezia (e del pianeta). Questo bel singolo è uscito lo scorso 20 aprile per Stranded Records (in 12 pollici di vinile bianco, nella foto qui a fianco) e tre giorni fa su Sub Pop e Rocket Recordings (in versione 7 pollici).

A me son sembrati magici come sempre, anche se un pelino meno heavy di come li avevamo ascoltati sullo splendido album d'esordio.

E, personalmente, preferisco il lato B, Stonegoat. Deve essere per quel fiume di wah wah hendrixiano che attraversa il pezzo dall'inizio alla fine. Al cuor non si comanda.

Nessun commento:

Posta un commento