giovedì 12 luglio 2012

Death By Steamship - Facetious (Whoa! Boat, 2012)

I Death By Steamship vengono da Seattle e sono pubblicati da un'etichetta, la Whoa! Boat Records, impegnata ormai da qualche anno nel portare alla luce una nuova (l'altra ve la ricordate no?) fiorente scena punk, grunge & noise con casa nello stato di Washington (oltre ai qui presenti vanno segnalati i grandissimi The Ax e i Belt of Vapor).
Facetious è il terzo lavoro dei Death By Steamship (dopo l'EP Fall Of The Viaduct del 2009 e l'LP S.S.Endurance dell'anno scorso), un 7 pollici da tre pezzi che scalcia e urla come si deve, mostrando (finalmente) songwriting e denti nelle giuste proporzioni. La ricetta di questi ragazzi è un post-punk danzereccio e orgogliosamente rumoroso che deve qualcosa ai Fugazi, qualcos'altro ai Death From Above 1979 e un pizzico a quella scena grunge che transitava dalle loro parti vent'anni fa o giù di lì. Da far venire l'acquolina in bocca...

Il dischetto si apre con l'antemica Smoke and Sweat, pezzaccio post-punk sostenuto da un ritmo danzereccio, una voce roca e incazzata e un bel ritornello da cantare tutti in coro. Centro pieno! Andiamo avanti e incontriamo Dirty Venetian Blinds, brano che prende la stessa onda della precedente ma finisce a sporcarsi le mani nelle paludi del grunge-noise dei primi anni '90. Influenza che poi diventa preponderante nella conclusiva You Need A Super, Special, Specialized Specialist (titolo bellissimo!), un pezzo pesante dai contorni sludge e post-hardcore con una linea di basso contagiosa che cita Melvins, Mudhoney e Fugazi senza restarne troppo incollato al culo. Per quanto mi riguarda, il brano migliore del 7". Facetious ci presenta una band in forma smagliante, che sembra aver imboccato la strada giusta (a parte qualche ingenuità) per dare il proprio personale contributo al rock'n'roll degli anni '10. La strada appare in discesa. Attendiamo fiduciosi.


links:
death by steamship - blog
death by steamship - bandcamp
whoa! boat records

Nessun commento:

Posta un commento