venerdì 10 febbraio 2012

Little Cuts - Plastic Disaster 7" (Dirtnap, 2011)

I Little Cuts sono la band di Dave Hernandez, meglio conosciuto per essere stato, fino a non molto tempo fa, il chitarrista degli Shins. Una fuoriuscita quella di Dave che sembra essere il viatico per un cambio d'aria, per porre una pietra sull'indie pop della sua band più famosa e tornare al sound della sua misconosciuta band pre-Shins, gli Scared of Chaka. Un cambio di rotta che risulta già evidente leggendo il nome dell'etichetta che ha deciso di pubblicare questo primo 7" (la gloriosa Dirtnap) e si palesa concretamente ascoltando le tracce in esso contenute. 

In realtà il brano singolo che da il titolo al dischetto può trarre in inganno (e far storcere un po' il naso), accompagnandoci per tre minuti con un piacevole ma ordinario lo-fi pop che fa molto The Shins, appena più sporchi e psichedelici (manco fosse una loro demo!).
Ma quello che effettivamente differenzia i Little Cuts dalla precedente esperienza di Hernandez è il lato B di questo prezioso singolo. Un super lato B condiviso da due pezzi (He Finally Must Eat His Own e RRHS) che si lanciano a capofitto sui binari di un garage rock/punk (in questa successione) sporco e crudo che poco concede a melodie semplici e caramellose. Si finisce l'ascolto con la bocca spalancata (ad imitare le urla) e il piede che batte un ritmo frenetico e fa fatica a fermarsi. Si dice che la band sia al lavoro per scrivere e registrare l'album di debutto. Loud Notes, sicuramente, li aspetta al varco!


links:
little cuts - facebook
dirtnap records
dirtnap records - facebook

Nessun commento:

Posta un commento