lunedì 2 gennaio 2012

The 10 Best covers of 2011

1 - Stephen Malkmus & The Jicks - Mirror Traffic (Matador)
2 - The Intellectuals - In The Middle of Darkwhere (Jeetkune)
3 - The Atnlers - Burst Apart (Frenchkiss)
4 - Graveyard - Hisingen Blues (Nuclear Blast)
5 - Acid Baby Jesus - Acid Baby Jesus LP (Slovenly)
6 - Sterbus - Iranian Doom (Doug The Dog)
7 - Dirty Beaches - Badlands (Zoo Music)
8 - Iron & Wine - Kiss Each Other Clean (4AD)
9 - PJ Harvey - Let England Shake (Island)
10 - A Classic Education - Call It Blazing (La Tempesta)

Quella che avete appena finito di sfogliare era l'ultima chart di quest'anno: i migliori esempi di cover art di questo scellerato e infiammato 2011. Se non avete ancora per mano i dischi citati vi conviene procurarveli, perché meritano almeno quanto le rispettive cover. Vi ritroverete con in mano dei buoni dischi da ascoltare e delle belle copertine da osservare...e venitemi a dire che è poco!
Ah, dimenticavo: buon 2012 a tutti da Loud Notes! Ci rivediamo presto, per riprendere il viaggio con del buon rock'n'roll fresco di uscita.

Kaosleo

Nessun commento:

Posta un commento