lunedì 14 novembre 2011

Jail Guitar Doors: Paul Simonon in prigione

Sembra che la scorsa estate, per l'ex bassista dei Clash (e attuale bassista dei The Good, The Bad & The Queen) Paul Simonon si siano aperte le porte di una cella in Groenlandia. 
Salito sulla nave di Greenpeace Esperanza in qualità di "Paul, l'assistente di cucina", Simonon è stato arrestato dalla polizia insieme ai suoi 17 compagni durante un attacco contro una stazione petrolifera. Durante i 15 giorni di galera Paul ha continuato a rimanere anonimo e a svolgere le funzioni di cuoco per i suoi compagni di cella. 
Solo recentemente, in occasione di un concerto dei The Good, The Bad & The Queen per Greenpeace, Paul ha finalmente rivelato la sua identità ai suoi ex compagni, uno dei quali ha ammesso: "questo ragazzo cucina degli eccellenti piatti vegetariani. Il cibo in prigione era orribile, ci ha salvato"!
Qui trovate la storia per intero.



Nessun commento:

Posta un commento