lunedì 16 maggio 2011

A Different Compilation: lezioni di pop punk

I Buzzcocks sono stati senza ombra di dubbio una delle band più importanti della scena punk britannica di fine anni '70 e, quindi, dell'intero movimento punk. Originari di Manchester, città "periferica" rispetto alla effervescente Londra di quegli anni, i Nostri hanno contribuito in maniera determinante a forgiare il sound e l'estetica punk con il loro rock'n'roll ipervitaminico addolcito da testi e melodie pop e con la loro etica del "Do It Yourself" (la prossima volta che sentirete parlare di autoproduzione saprete a chi accreditarla). 
Per celebrare (giustamente) quegli anni, i Buzzcocks hanno deciso di tornare in studio per ri-registrare alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia della band (e del punk) nel '77 e dintorni. Il disco, in uscita il prossimo 6 giugno per la "Cooking Vinyl", si intitolerà A Different Compilation e conterrà 24 succulenti brani.

Qui di seguito la tracklist ufficiale:
  1. Boredoms
  2. Fast Cars
  3. I Don't Mind
  4. Autonomy
  5. Get On Our Own
  6. What Ever Happened To?
  7. When Love Turns Around You
  8. Why She's A Girl From The Chainstore
  9. Why Can't I Touch It?
  10. Alive Tonight
  11. I Don't Know What To Do With My Life
  12. You Say You Don't Love Me
  13. Turn Off The Screw
  14. Noise Annoys
  15. Breakdown
  16. Promises
  17. Love You More
  18. What Do I Get?
  19. Harmony In My Head
  20. Oh Shit!
  21. Ever Fallen In Love
  22. Orgasm Addict
  23. I Believe
  24. Love Is Lies
Per chi non li ha mai conosciuti, A Different Compilation può rappresentare una buona opportunità per avvicinarsi al mondo dei Buzzcocks (ma se volete un consiglio, procuratevi anche la raccolta dei singoli del triennio '77-'80 Singles Going Steady e l'ottimo album Another Music In A Different Kitchen); per i fan, una gustosa occasione per riascoltare pezzi storici riarrangiati in chiave moderna e suonati con piglio da secondo millennio da una band superiore!
Vi lascio con Autonomy, uno dei miei pezzi preferiti della band mancuniana.

Nessun commento:

Posta un commento